Commento finale sulla prima Selezione di Scarlino

Commento finale sulla prima Selezione di Scarlino

 

La prima selezione và in archivio con 9 prove effettuate in condizioni di vento medio-forti, dove le qualità tecniche dei migliori sono venute ampiamente fuori.

Alla prossima selezione saranno ammessi i primi 80 della classifica finale che si contenderanno al Lido di Arco, i 5 posti disponibili per il Mondiale e i 7 posti (4 maschili e 3 femminili) per l’Europeo. Continua a leggere

Annunci

Scarlino … seconda giornata

Scarlino – Seconda giornata

Anche oggi sono state disputate tre belle prove con vento da scirocco, che hanno messo a dura prova soprattutto i più giovani e in grande evidenza i ragazzi più prestanti dal punto di vista fisico e tecnico.

In testa dopo sei prove c’è ancora Alberto Tezza, che con grande regolarità ha un punto di vantaggio su Dimitri Peroni e due su Umberto Varbaro. Continua a leggere

Da Scarlino, la prima giornata (26/4)

Immagine

La prima giornata delle Selezioni Nazionali, si è chiusa con tre belle prove in condizioni di vento medio con qualche raffica più sostenuta, che ha messo a dura prova i ragazzi più piccoli. La flotta Blu è sempre partita con la “P”, rispetto a Cagliari,  c’è stata una certa riflessione da parte di tutti? Forse si, e bene ha fatto Ennio Pogliano, Presidente del CDR, ha farlo presente durante lo skipper Meeting delle ore 10 di ieri. La flotta gialla invece è partita con la “P” nella prima partenza, mentre con bandiera nera nella seconda e nella terza.

Le prove di ieri hanno messo in evidenza i timonieri che ultimamente avevano mostrato una bella crescita. Girando per il piazzale ho notato alcuni ragazzi forse un po’ troppo “tesi”, mentre nel complesso molto più rilassati in generale i colleghi allenatori.

Rotto il ghiaccio, oggi, le previsioni sono di vento più forte, da Scirocco con la partenza prevista per le ore 11. Tra poco ci sarà un nuovo skipper meeting, concordato ieri  dal CDR per fare il punto della situazione sulla giornata di ieri e avere dei feeback da parte dei coach.

Oggi saranno rifatti i gruppi, in base alla classifica pubblicata ieri sera, e certamente qualche ragazzo avrà tutto il tempo di rifarsi.

La selezione è lunga … finisce il 2 giugno, quindi chi è avanti deve sapere che ancora praticamente non ha fatto nulla e chi è dietro ha tutto il tempo di recuperare.

Da sottolineare, a mio avviso, la ottima organizzazione che c’era in acqua ieri dei mezzi di assistenza che hanno fatto veramente un gran lavoro.

Classifica Provvisoria dopo 3 Prove:

1)   Alberto Tezza (FV Riva)

2)   Dimitri Peroni (FV Malcesine)

3)   Davide Duchi (FV Riva)

4)   Mario Marsilia (CC Irno)

5)   Umberto Varbaro (LNI Follonica)

6)   Arianna Passamonti (Tibi Sail)

7)   Lorenzo Mirra (YC Italiano)

8)   Andrea Spagnolli (FV Riva)

9)   Andrea Totis (LNI Mandello)

10)  Guido Gallinaro (FV Riva)

Un saluto dal golfo di Follonica

Marcello

Manca poco …

Ormai ci siamo, la prossima settimana a Scarlino, ci sarà la prima selezione nazionale per le squadre che parteciperanno ai Mondiali ed europei della classe. Al termine di questa prima regata, saranno scelti i 10 ragazzi che faranno parte delle squadre azzurre per il Trofeo Rizzotti, che si terrà a Venezia dal 9 al 12 Maggio. Il criterio di scelta è già stato comunicato qualche mese fà su questo blog, come vi ricorderete.

In attesa di questo primo verdetto, non mi resta che salutarvi. Arriverò a Scarlino, nel primo pomeriggio di mercoledì.

Un saluto a tutti

Marcello

Immagine

Il mio Meeting – “Un sogno … che diventa realtà”

IMG_1365

Un sogno … che diventa realtà

Qualche mese fa di ritorno da uno dei raduni del Gruppo Nazionale, ad un certo punto, Alexandra mi disse: “Facciamo una scommessa che vinco il Meeting di pasqua?”

A me non piacciono le scommesse, ma allo stesso tempo ho capito che si era fissata un obiettivo ben preciso da raggiungere, e in questi mesi che ha partecipato al progetto GAN 2013, mi sono reso conto ben presto che si stava impegnando al massimo per raggiungere quel traguardo.

Il suo sogno è diventato realtà, ieri è salita meritatamente sul gradino più alto del podio dopo una prestazione eccellente, battendo quasi 900 concorrenti di 30 nazioni.

Una vittoria, prestigiosa, che la fa entrare in un albo d’oro molto importante dove solo quattro le ragazze che hanno primeggiato su tutti in 31 edizioni: Sabrina Landi (campione del mondo optimist 1987), Giulia Conti (olimpionica e campionessa europea optimist) e Cecilia Zorzi nel 2009 (campionessa mondiale Laser 4.7 nel 2011) e appunto Alexandra Stalder.

La sua voglia di imparare mi ha impressionato in questi mesi, ed ha sfruttato al meglio l’opportunità che l’AICO ha dato ai 22 componenti del GAN 2013.

Altri ragazzi del Gruppo Nazionale sono stati protagonisti della regata, su tutti Alberto Tezza e Rodolfo Silvestrini, mentre il primo ha fatto qualche errore di troppo sulle partenze delle finali, il secondo, sceso in acqua primo in classifica nell’ultima giornata, non ha regatato come nelle sue possibilità, cosa che può accadere vista la giovane età.

Dopo l’arrivo dell’ultima prova, ho parlato coi tre protagonisti di questa edizione, che chiaramente avevano stati d’animo diversi per l’esito finale, ma ho colto in tutti e tre la grande volontà di migliorarsi e questo mi ha fatto molto piacere.

Alberto mi ha detto che ha dato tutto quello che aveva nell’ultima prova, recuperando una partenza molto brutta come dicevamo. La sua serietà è comunque da sottolineare come un grande pregio che sicuramente lo farà crescere ancora molto velocemente. Dopo aver parlato con lui, ho incontrato Alexandra, che naturalmente mi ricordava la famosa scommessa e dopo uno scambio di complimenti, mi ha rivelato il suo prossimo obiettivo, ma per ora non lo voglio rendere pubblico …

Sempre risalendo verso gli arrivi, ho incontrato Rodolfo che chiaramente era molto amareggiato, ma dopo avergli fatto notare che qualche mese fa era impensabile che fosse ad una regata simile, assoluto protagonista, si è tranquillizzato e insieme brevemente abbiamo fatto una piccola analisi delle ultime prove. Sono convinto che la giornata di ieri se la ricorderà e saprà farne tesoro per i prossimi impegni.

Tra gli azzurri, molto bene anche Luca Valentino, partito forte nelle prime due prove, perdeva qualche punto di troppo nella seconda giornata, per chiudere comunque ottimo 11° assoluto e terzo tra i timonieri italiani e Dimitri Peroni, 13° assoluto, vincitore dell’ultima prova di finale con vento forte … che dopo un inizio non perfetto ha saputo reagire alla grande e lottare molto bene nelle finali. Bravi ragazzi complimenti a tutti voi e ai vostri allenatori.

Nei trenta sono entrati anche Tommaso Salvetta 21° (in uno dei primi impegni da juniores), Davide Duchi 27° e Rodolfo Silvestrini 28°, per un totale di 7 azzurri in premiazione.

Per il momento vi saluto tutti, voi lettori, che siete tantissimi, e vi do appuntamento alla Selezione di Scarlino.

Marcello

532057_10151416989163005_621212526_n 482692_10151416989438005_1848151815_n 67213_10151416995008005_1008106648_n 164647_10151417000168005_226801946_n 60606_10151416997803005_995858624_n 2499_10151416996313005_751085545_n 482691_10151416995658005_31532018_n 521718_10151416995858005_635897708_n 544453_10151416999328005_83562029_n 488177_10151417001648005_1589572915_n