Primo Raduno Interzonale Nord – 6/9 Novembre 2014

IMG_1783

Si è svolto lo scorso fine settimana a Riva del Garda, presso il Porto S. Nicolò, il primo raduno interzonale Nord, del nuovo piano formativo varato dall’AICO, per cercare di supportare maggiormente le zone e i ragazzi della fascia d’età compresa tra i nati negli anni 2002-2003-2004-2005.

Le zone coinvolte in questo primo raduno sono state la I, la XII, la XIII, la XIV e la XV Zona, e le stesse saranno interessate anche al secondo raduno che si terrà dal 17 al 21 Dicembre a Varazze.

Il maltempo che ha flagellato gran parte del territorio italiano, non è arrivato da noi, e ci ha consentito di poter svolgere al meglio tutto il programma previsto. I convocati erano un mix, tra qualche timoniere che già aveva ben figurato durante la stagione e alcuni giovanissimi messi a confronto appunto con timonieri più esperti.

La prima giornata i ragazzi sono stati divisi in due gruppi di lavoro, e viste le ottime condizioni di vento (sui 15-16 nodi, poi a calare), sono stati fatti esercizi per sviluppare la conduzione e il controllo dell’imbarcazione. Da subito si è notata una certa differenza nella conduzione e chi era più e chi meno abituato a condizioni di vento sostenuto. Scarsa reattività generale sulle regolazioni delle vele, se non dopo una decisa sollecitazione da parte degli allenatori.

Nel pomeriggio abbiamo invece lavorato sulla regata vera e propria, portando a termine due prove di 30 minuti circa ciascuna, con un percorso a bastone con cancello sul lato di poppa.

Al termine della giornata, prima e dopo cena, ampio debriefing, con molti video della giornata e del recente mondiale in Argentina, che hanno interessato molto tutti i ragazzi.

Nella giornata di sabato, ancora buone condizioni al mattino con un buon vento da nord, sempre per il lavoro a gruppi. Gli stessi erano rimasti invariati, mentre gli allenatori si sono scambiati il gruppo di riferimento del giorno. Il lavoro tecnico è stato similare al giorno precedente con altre regate al pomeriggio a chiudere la giornata con un leggero vento da sud.

L’ultima giornata, abbiamo sfruttato al massimo il vento da nord, facendo degli esercizi specifici sul bordeggio con passaggio obbligato da dei cancelli messi dopo la partenza.

Ultime due prove finali, e rientro a terra per una buona pasta e una piccola riunione finale.

Complessivamente, nei tre giorni abbiamo visto qualche passo in avanti generalmente di tutti i partecipanti, ma la strada è certamente lunga. E’ auspicabile, la presenza di qualche istruttore delle zone, già dal prossimo incontro per far sì che questo piano sia formativo oltre che per i ragazzi scelti anche per gli stessi istruttori.

Un ringraziamento a Ylena Carcasole, che come sempre, ha svolto un ottimo lavoro, e al Porto S. Nicolò per l’ospitalità e il supporto logistico fornito a ragazzi e allenatori.

Marcello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...