Berlin Opti Team Cup 2018

Dopo qualche anno, abbiamo deciso, in vista della stagione 2019 di mettere questa regata nel calendario di attività del 2018.

Fatta una valutazione della stagione, abbiamo scelto 5 ragazzi per la partecipazione a questa regata, valutando in particolare l’attitudine alla regata a Squadre, dimostrata durante la stagione.

Alla fine sono partito io con Alex e Lorenzo via terra, mentre Michele con Marco, Davide e Alessandro in aereo da Roma. Per l’alloggio i ragazzi sono stati ospitati in famiglia, come consuetudine di questa manifestazione che si è aperta con il coach meeting. Chiaro ed essenziale, poche informazioni con le quali avremmo avuto da utilizzare per i giorni successivi. Per la prima volta, la regata era di tre giorni e prevedeva un Round Robin completo, una Gold Fleet con 8 team (con le vittorie che valevano 1,5) e le finali dirette 1-2 e 3-4.

La prima giornata, i ragazzi partono subito bene, entrando sempre più in sintonia tra loro, vincendo tutti gli 11 match disputati. Una giornata lunga la prima che si è chiusa al tramonto. Al rientro il tempo di salutarsi e poi a casa a rilassarsi. Dopo cena, una breve telefonata, per fare il punto della giornata che nel complesso era stata molto positiva.

La seconda giornata, il vento era più forte ma comunque instabile, quindi bisognava comunque fare molta attenzione per non avere sorprese. Dopo aver fatto gli ultimi tre match del Round Robin , tutti vinto dai ragazzi, siamo passati a iniziare la Gold Fleet. Tutto questo dopo una pausa a terra che ci ha tolto un po’ di lucidità e attenzione, infatti riusciamo fuori e qualche errore di troppo viene commesso, portando a casa 3 punti (contro le due squadre tedesche e quella danese), e regalando in maniera ingenua un match al Team americano. Il CDR decide di non chiudere la Gold Fleet e mandare tutti a casa per avere ancora regate da fare per tutti nell’ultima giornata. Dopo una calda doccia, c’è stato un bel confronto con la squadra per analizzare la giornata e soprattutto il match perso.

La terza e ultima giornata, il vento aveva una direzione opposta alla solita, con un freddo ancora più pungente e fastidioso. Usciamo in acqua determinati e convinti dei nostri mezzi. I ragazzi partono subito bene vincendo tutti i match della Gold Fleet rimanenti con Polonia 2, USA 2 e Polonia 1, accedendo proprio con quest’ultimi alla finalissima per il 1-2 posto.

Rientriamo a terra ancora una volta prima delle finali e cerchiamo di tenere alta l’attenzione per evitare cali di concentrazione. Dopo il break pranzo usciamo e partiamo per il primo match. Il team polacco parte con due barche a sinistra che tirano l’angolo, mentre gli altri due tengono la destra, marcati da Marco, Davide e Picci, mentre Alex teneva la zona sinistra da solo contro due. Passiamo in boa 1, con i polacchi 1-2-6-8, ma i nostri in pieno controllo sulle due barche polacche. Alex spinge i primi due verso l’arrivo, mentre gli tre azzurri tengono gli altri due ed andiamo a tagliare e vincere il primo match 3-4-5-6, con pieno merito.

I polacchi non si arrendono, nel secondo match, lanciano uno dei loro in fuga mentre noi in quattro controlliamo gli altri tre. Dopo boa 4, il polacco “in fuga” torna indietro, mentre i nostri avevano girato 2-3-4-5. I nostri sono bravi a controllare e a penalizzare gli avversari, andando a tagliare 1-2-3-4 all’arrivo.

Grande soddisfazione per i ragazzi che oltre agli avversari hanno dovuto affrontare un freddo molto fastidioso.

Al rientro, tutti in piedi per l’inno nazionale e la premiazione. Riportiamo a casa questo Trofeo dopo 5 anni, con pieno merito, facendo certamente una bella differenza con le altre squadre.

Una nota di merito al Comitato Organizzatore, sempre disponibile per mettere a loro agio, atleti e accompagnatori.

Un grazie a Michele Ricci per il supporto che ha dato in questa trasferta a tutta la squadra. Sono due anni che abbiamo iniziato insieme un lavoro mirato a far crescere i ragazzi sul team Race e sulla regola 42, e siamo certamente cresciuti molto e Michele in questo ha dato un contributo molto importante.

La preparazione per il 2019 è appena iniziata, e non poteva iniziare meglio!

Marcello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...