CI a Squadre 2019 – Day 2

Dopo una prima giornata, direi bruttina, dove la paura di sbagliare aveva prevalso e aver visto diverse squadre impreparate ad affrontare una simile manifestazione, per quanto riguarda la seconda giornata le cose sono andate decisamente meglio.

Sia per quanto riguarda la Gold che per quanto riguarda la Silver.

La Gold Fleet, si è aperta subito con Muggia che ha battuto Riva, mentre Tognazzi Marine Village ha vinto il match contro Ravenna, grazie al solito Gradoni che dopo una brutta partenza e una regata non proprio impeccabile dei suoi è riuscito nell’ultima bolina a rimetterla in piedi contro i padroni di casa.

Il calendario ha presentato subito il match Riva/TMV. I ragazzi di Riva, dopo una bella strigliata da parte di Mauro, hanno messo in campo tutte le loro qualità contro gli avversari romani, riuscendo a far allungare la squadra laziale che non è riuscita dove di solito erano stati bravi fino ad adesso, a far scappare due con Marco che li proteggeva. Alla lunga, aver fatto troppi match tutti uguali, come spesso capita, si rischia di diventare prevedibili. Riva batte TMV all’arrivo e grazie a questa vittoria torna a pari punti.

Il girone va avanti con Bari che parte col piede giusto e ne vince tre di fila, dimostrando di aver forse capito gli errori del giorno precedente, mentre Ravenna alternava prestazioni buone ad altre molto meno buone. Risultato finale Bari e Ravenna, al termine della giornata, avranno quattro punti ed entreranno 3 e 4 nel tabellone delle semifinali.

Sia Riva che TMV, non perderanno altri match, e grazie allo scontro diretto vinto, sono i ragazzi di Riva a vincere la Gold.

Quindi saranno in semifinale Riva/Ravenna e TMV/Bari.

Riva e TMV partono con i favori del pronostico ma a questo punto Bari e Ravenna, niente hanno da perdere e si giocheranno le proprie carte per accedere alla finale.

Per il quinto posto saranno in regata Marsala, Muggia (forse la sorpresa più bella finora, con Castellan che ha fatto vedere di aver imparato a gestire meglio la squadra rispetto allo scorso anno), Crotone, Varazze e Sanremo che vincendo la Silver accede al mini round robin per vincere il trofeo dedicato a Flavio Marendon assegnato al quinto assoluto.

Per gli altri team in Silver, in generale, c’è stata la sensazione di aver visto crescere un po’ tutti, avendo match più equilibrati rispetto al giorno precedente.

Non ci resta che vedere cosa accadrà e chi avrà più carattere e cuore per portarsi a casa il titolo.

Forse il team di Simone Ricci, parte ancora con i favori del pronostico, ma i ragazzi di Riva, hanno dimostrato ieri di avere delle carte da giocare per difendere il titolo vinto lo scorso anno. Allo stesso tempo, la squadra romana, dovrà essere più compatta possibile oggi ed evitare di allungarsi troppo, cosa che ieri ha determinato la sconfitta nell’unico match perso.

Ieri in generale, gli errori dopo le partenze si sono pagati molto cari.

Marcello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...