Vendita Furgone AICO

Comunichiamo a tutti gli Associati che l’Aico ha deciso di vendere il proprio furgone. Chi fosse interessato può contattare la segreteria all’indirizzo mail: informazioni@optimist-it.com

Tel.0464/521022 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13 oppure il numero di telefono del CAV. Foletti

Torrevieja 2020

La stagione 2020 sta per entrare nel vivo, e anche per quest’anno ci siamo presentati a Torrevieja per il Trofeo Euromarina, come ormai dal 2016 in poi.

Abbiamo portato per questo evento i ragazzi del mondiale ed europeo 2019, senza naturalmente, i ragazzi che hanno cambiato classe.

Rispetto allo scorso anno dove abbiamo fatto tutto di corsa, ci siamo presi una giornata in più di anticipo, per poter far le cose con un attimo di calma.

La Spagna nei giorni precedenti, Torrevieja compresa, era stata colpita dalla violenza della tempesta Gloria, registrando dei livelli di onde mai visti finora nel mediterraneo. Siamo riusciti ad arrivare senza problemi, ma non nascondo che il meteo un po’ mi preoccupava soprattutto pensando che l’aeroporto di Alicante dove siamo atterrati è stato chiuso per due giorni…

La giornata pre-regata, abbiamo lavorato per due ore abbondanti sulle barche, nuove del cantiere Blue Blue appena spacchettate. I ragazzi dopo un po’ di rodaggio sono diventati una bella catena di montaggio facendo anche relativamente presto. Siamo anche riusciti ad uscire per fare un controllo ulteriore, breve, perché abbiamo dovuto ancora mettere a posto le stesse. Lisa per non rischiare è stata tenuta a riposo visto che non era stata bene prima di venire alla regata.

La prima giornata di regata, è stata la tipica da “la quiete dopo la tempesta”, e infatti il vento è stato estremamente leggero e instabile. Regate al limite, forse anche sotto il limite per molti tratti, ma così è stato per tutti, quindi avanti. La giornata risalta le caratteristiche di Pulito e Vucetti con poco vento, mettendosi in grande evidenza. Più alterni gli altri ma comunque rientrati tutti con almeno una prova tra i primissimi.

La seconda giornata, i tempi sono stati lunghi, per i tanti ripetitori (ormai sono sempre più convinto che in manifestazioni con questi numeri si debba partire solo la bandiera nera, come poi giustamente il CDR ha fatto alla fine). Alla termine della giornata, sono state completate altre 3 prove, chiudendo la classifica delle fase di qualifica con 5 prove totali. Tutti i ragazzi del Team Italia sono entrati in Gold Fleet, con pieno merito, per giocarsi la fase finale.

La terza giornata si apre con un vento molto instabile che ha dato la possibilità di fare solo una prova, vinta da Niccolò Pulito, autore di una partenza in controstarter, praticamente perfetta. Bene un po’ tutta la squadra, ponendo le basi per un’ultima giornata interessante.

La quarta giornata, ancora tre prove, con vento decisamente difficile da interpretare, ma ai nostri ragazzi è andato il merito di aver tenuto fino alla fine la concentrazione e portato a casa un risultato di squadra decisamente soddisfacente.

Alessandro Cortese, con il quarto posto nell’ultima prova e la contemporanea brutta regata del bravo irlandese Rocco Wright e dello spagnolo Ayarza (bronzo al mondiale 2019), si aggiudica la regata in assoluto, mentre Lisa Vucetti ottiene il terzo assoluto e una bella vittoria tra le ragazze dove hanno ben figurato anche Federica Contardi terza e Ginevra Caracciolo quinta. In generale molto bene Niccolò Pulito sesto, per tutta la regata in zona podio ha pagato qualche errore di troppo nelle prove 8 e 9. In crescita rispetto all’inizio anche Michele Adorni, che ha affrontato con personalità questo impegno. Bene Alex Demurtas che ha pagato caro il doppio giallo della prima giornata, ma è riuscito a vincere una prova ed essere tra i primissimi quasi sempre. Stesso giudizio per Tommaso De Fontes che ha pagato qualche partenza non buona e forse un po’ di tensione nel momento chiave. Per lui, resta una seconda giornata da grande protagonista e la certezza che farà tesoro degli errori fatti.

Torniamo a casa contenti e consapevoli di aver fatto tutti il massimo. Ci sarà molto da lavorare, ma questo lo sapevamo già.

Sono contento di aver visto tanta voglia di fare e nessuno che si è mai tirato indietro nei momenti in cui bisognava tirar fuori gli attributi.

Un ringraziamento al Real Club Náutico di Torrevieja e a Riccardo De Felice di North Sails per il supporto dato al team durante l’evento.

Marcello

Team:

Alessandro Cortese CV Crotone

Lisa Vucetti SV Barcola Grignano

Niccolò Pulito – Tognazzi Marine Village

Federica Contardi – Tognazzi Marine Village

Michele Adorni – CC Roggero di Lauria

Ginevra Caracciolo – LNI Napoli

Alex Demurtas – FV Riva

Tommaso De Fontes – CN Nic CAtania

Marcello Meringolo – Coach

Situazione Barche Aico Raduno Bari

Le barche Aico sono assegnate come segue:

Coslovich
Geiger
Vucetti
Bonifacio
Adorni
Cindolo
De Fontes
Livoti

Viaggiano nello stesso trasporto anche le barche proprie dei seguenti ragazzi:

Ghirotti
Demurtas
Marchesini 
Bartolozzi
Bellomi

Beppe Palumbo procurerà un’ulteriore scafo per la seconda barca richiesta da Adorni.

Per tutta questa operazione c’è da versare un contributo viaggio di euro 60, esclusa Bartolozzi, vista la disponibilità dell’allenatore di Salo’ a fare questo trasporto cumulativo.

Un ringraziamento fin da ora per gli allenatori che si sono messi a disposizione per dare la possibilità ai ragazzi di partecipare al raduno.

Tengo a sottolineare che abbiamo dovuto mettere una pezza per cercare di non far star a Casa nessuno, ma allo stesso tempo l’utilizzo delle barche della classe, non deve essere preso come un qualcosa di dovuto, da parte di nessuno.

Chiaramente ci sono situazioni di trasferte molto lunghe e per questo abbiamo sempre cercato di dare una mano, ma questo non vuol dire che bisogna esagerare nel chiedere una mano.

Marcello