GAN 1 a Riva del Garda 4-7 Febbraio 2021

Siamo in ritardo di qualche mese, ma speriamo proprio che questo primo allenamento, sia il via a una ripresa sempre più continua dell’attività a cui eravamo abituati.

Come di consueto, ci siamo trovati per la sera di Giovedì. Dopo aver fatto il primo briefing (nel quale abbiamo ricevuto una bella telefonata del Cavalier Foletti) e la cena, ci siamo dati appuntamento a Venerdì mattina.

Era il primo allenamento durante la seconda ondata del Covid, ed abbiamo cercato di attuare al meglio possibile alcuni accorgimenti per aumentare il distanziamento. Erano tanti mesi che non ci vedevamo, ma negli incontri di preparazione on line, avevamo già spiegato bene le linee guida di queste giornate.

I ragazzi sono stati divisi in due gruppi di lavoro dall’inizio alla fine. Al mattino, il primo gruppo aveva la preparazione atletica alle 7.30, mentre il secondo alle 8.15, dove il primo gruppo passava a far colazione, così come il secondo gruppo dopo i 45 minuti di lavoro. Tutto questo per limitare i contatti tra di loro, dalla mattina fino alla sera.

Anche al club i ragazzi sono arrivati sfasati e le basi logistiche per le barche erano due di 10 ciascuno.

Di fatto solo la parte in acqua era comune, mentre tutto il resto era diviso. Non era bello da vedere, ma era giusto cercare di far così per limitare qualsiasi rischio. Comunque sia i ragazzi che gli allenatori presenti, avevano fatto il tampone rapido, prima di presentarsi.

In acqua la prima giornata, abbiamo avuto condizioni di vento leggero e molto instabile, che comunque ci hanno consentito di portare a termine tutto il lavoro in programma. Molto bene i giovanissimi che hanno dato filo da torcere ai senatori.

Al rientro ancora debrifing prima per un gruppo, mentre l’altro faceva la parte atletica e poi scambio, così alla fine entrambi i gruppi hanno fatto lo stesso programma.

La sera sono state consegnate le scotte ai ragazzi fornite da Armare, insieme alle divise dello sponsor tecnico Karhu, con i loghi anche dell’Aico e del main sponsor della classe Kinder Joy of moving.

La cena, tutte le sere in camera, rigorosamente da asporto … un grazie va a Tomas e Debora, del Residence Centro Vela, che hanno organizzato molto bene sia per le cene, che per le colazioni, senza dimenticare i panini del giorno. Senza questo prezioso supporto sarebbe stato difficile fare questo allenamento.

La seconda giornata, il vento è stato più regolare e abbiamo iniziato con un bel team race, che ci ha impegnato per ben 3 ore di attività. Alla fine sono stati Niccolò Pulito, Clara Lorenzi, Enrico Coslovich e Victoria Demurtas (in prestito dal circolo ospitante per l’occasione) a “vincere” sia il round Robin che la finale secca …

Match dopo match si sono viste regate sempre più equilibrate e meglio gestite tatticamente. E’ passato molto tempo dall’ultimo allenamento, ed era prevedibile che qualche errore sarebbe stato compiuto.

Al termine, alcune regate di flotta prima di rientrare, dove dopo una sana doccia, i ragazzi hanno fatto il test sui 30 minuti, dove tutti sono riusciti a portarlo a termine e un buon debriefing con tanti casi di regolamento sulle regate a squadre.

Per l’ultima giornata, visto il meteo, abbiamo saltato la parte atletica e siamo usciti molto presto per sfruttare al massimo la giornata ed evitare che i ragazzi si bagnassero troppo.

La prima parte dell’attività domenicale, ha visto, un lavoro molto intenso a livello di gruppo prima delle regate finali, dove pian piano le energie calavano … Comunque bravi tutti, perché non era facile, con poche settimane di allenamento sulle spalle.

Nel debriefing finale, abbiamo fatto il punto della situazione, ma una vera valutazione potremmo farla dopo aver portato a casa tutti i tre allenamenti. Per il momento, siamo contenti, anche se abbiamo sottolineato che ci sarà da fare un buon lavoro, soprattutto sulla regola 42.

Novità di questa prima parte di stagione, sarà un collegamento on line, per rivedere un po’ di filmati, e fare un commento a mente fredda sul lavoro svolto.

Intanto giusto ringraziare un po’ di persone che hanno reso possibile questo allenamento:

Michele Ricci ad Andrea Madaffari ormai punti di riferimento fissi con me di questo progetto

Gli allenatori intervenuti, Beppe Palumbo, Maurizio Scrazzolo, Mauro Berteotti, Mattia Pagani, Sylvain Notonier e Pietro Micillo

La Fraglia Vela Riva per l’ospitalità e la XIV Zona per il supporto dato con un gommone messo a disposizione

Gli sponsor Kinder Joy of Moving, Karhu e Armare.

All’Aico per aver messo a disposizione Furgone, Carrelli, Gommone, 4 barche per i ragazzi venuti da più lontano e tutto il materiale necessario per sanificare

Al nostro Norberto che ci segue da distanza e Letizia che ha svolto un lavoro molto importante per la preparazione logistica e di segreteria, oltre che dato una mano per i transfert dei ragazzi

Naturalmente un grazie ai circoli e alle famiglie dei ragazzi che ci hanno dato fiducia e che in alcuni casi si sono sobbarcati qualche bel km per far fare questo allenamento ai ragazzi.

Prossimo allenamento dal 18 al 21 Febbraio, ma prima, dal 13 al 16, avremo il GAN Cadetti, sempre qui a Riva del Garda.

Il mondiale si avvicina e così l’inizio delle selezioni, non abbiamo più molto tempo ma quello che riusciremo a fare sarà certamente utile per lo sviluppo della stagione!

Marcello

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...