Report Raduno GAN – Bari 6/9 Febbraio 2020

La torta , immancabile e il Gruppo riunito

Ancora una volta a Bari, dopo il successo delle scorse stagioni, e l’apprezzamento dato dai ragazzi in questi anni, siamo tornati nella città pugliese per il quarto appuntamento del programma di lavoro.

La prima giornata , dopo la parte atletica ormai immancabile, non poteva andare meglio, visto che non sono mancati vento e onda. Abbiamo deciso di fare due step di lavoro, uno puramente tecnico sulla conduzione con vento e onda fuori dal porto, prima di iniziare la parte team Race nelle acque interne.

La prima parte ha esaltato le qualità tecniche dei migliori che hanno tirato bene fin da subito, mentre i più giovani hanno avuto qualche difficoltà iniziale, ma poi tutti alla fine hanno certamente migliorato le proprie prestazioni.

Tornati in porto, dopo la pausa pranzo, abbiamo iniziato la parte di team Race con Alex Demurtas e il suo team, protagonisti di giornata (con lui, Alessio Cindolo, Silvia Adorni e Luca Bisogni).

Al rientro dopo una parte di allungamenti muscolari siamo passati al debriefing, un misto tra considerazioni di carattere tecnico sulla conduzione, per poi passare ai casi avvenuti in acqua nelle regate a squadre con alcuni video. Non posso nascondere di aver dato una “strigliata” a tutti perché ci aspettavamo molto di più nel complesso. La sera poche le energie rimaste e via tutti a dormire.

La seconda giornata si apriva con la consueta parte atletica, seguita da un’uscita rapida in acqua. Le condizioni di vento medio/leggere erano particolarmente adatte a fare regate a squadre e siamo andati avanti praticamente tutta la giornata vedendo crescere tutte le squadre match dopo match. Tutti molto più attenti, e un cambio nel team di Alex, visto che Luca Bisogni influenzato ha lasciato il raduno ed è stato sostituito da Ludovica Montinari del circolo ospitante.

Al rientro, il piazzale del circolo è diventata una palestra a cielo aperto e per un’ora abbondante sotto l’attenta guida di Andrea, i ragazzi hanno fatto un ottimo lavoro prima della parte in aula molto ampia. È stata sottolineata una crescita complessiva di tutti, anche dei meno esperti.

La terza giornata si è aperta con una bella corsa da trenta minuti, e alcuni esercizi. Appena lasciato l’Hotel, subito in acqua per chiudere gli ultimi match e fare le finali che ha visto prevalere il Team 1 di Alex, Alessio Cindolo, Silvia Adorni e Ludovica Montinari che ha battuto due a zero il Team 6 di Tommaso De Fontes, Lorenzo Ghirotti, Giulia Bartolozzi ed Erik Montemarano. Nella finale 3/4, ha prevalso il team 4 (Cortese, Pulito, Livoti e Geiger) contro il Team 2 (Contardi, Vucetti, Gatto e Coslovich). Nella finale 5/6, pari tra i team 5 (Marchesini, Michele Adorni, Cirinei, Goffredo) e Team 3 (Bellomi, Bonifacio, Troiano e Muciaccia). Poco contano i risultati, molto conta che i match sono stati tutti molto combattuti e tutti i team sono cresciuti molto. Un bel vedere alla fine, niente da paragonare ad una prima giornata grigia in generale, ma forse il carico di lavoro fatto fuori dal porto con vento forte e onda aveva lasciato il segno in qualcuno.

Lasciamo Bari, contenti e soddisfatti, dandoci appuntamento a Riva del Garda dal 5 al 8 Marzo per il gran finale di questo percorso GAN.

Considerazioni Finali:

– Dopo una prima giornata molto fisica, le altre due giornate abbiamo avuto condizioni più leggere e molto allenanti per il team Race. La prima giornata è stata molto formativa anche nell’uscita fuori dal porto con un’onda e vento decisamente impegnativi.

– sono venute alcune individualità importanti in chiave futura e dopo l’ottima prestazione di Torrevieja, su alcuni aspetti siamo ad un buon punto.

– alcuni ragazzi si sono rivelati più battaglieri rispetto al raduno di Carrara dove avevamo fatto un lavoro per certi versi analogo.

– A livello atletico, la risposta è sempre migliore e c’è la consapevolezza finalmente che è un punto assolutamente su cui costruire la stagione, che sarà certamente impegnativa.

– Il lavoro in aula è stato molto utile e proficuo. Molte le domande, a volte, per niente scontate.

Ringraziamenti:

– Al Circolo Vela Bari per la consueta ospitalità e il grande supporto tecnico logistico. A questo ringraziamento aggiungo anche il Comitato VIII Zona che ci ha fatto visita con il Presidente La Tegola e il Segretario Cucciolla, mettendo a disposizione anche un gommone.

– A Michele Ricci e Andrea Madaffari ormai protagonisti fissi di questo progetto. Al grande Beppe Palumbo (CV Bari) che ha curato nei minimi particolari la logistica sia a terra che in acqua. Agli Allenatori dei club intervenuti Paolo Mariotti (LNI Ostia), Marco Baruzzi (SC Garda Salo’), Francesco Paesani (YC Riviera del Conero), Enrico Stefanelli (CN Nic Catania) e Marco Lentini (CV Crotone).

– A Obiettivo Mare di Vito Mascoli per i gadget consegnati alle squadre, ad Armare per le scotte appena consegnate ai ragazzi, a Nautivela che supporta il progetto GAN con ben 6 imbarcazioni a disposizione. Un grazie alla Canottieri Garda Salò e all’allenatore Baruzzi per aver portato le barche della classe fino a Bari, con il carrello AICO. La classe stessa ha messo a disposizione altre che barche, tre rig completi e due set timone e deriva oltre quelli forniti da Nautivela.

Marcello

Trovate le foto sulla pagina Instagram della classe che durante questo raduno ha raggiunto i 900 followers.

In vista del Raduno di Bari

Cari ragazzi,

Come sapete questo raduno sarà incentrato principalmente sul Team Race. Quindi ricordo a tutti di portare la bandiera rossa legata al salvagente.

Per la registrazione in Hotel è necessario avere un documento d’identità.

Come nei passati raduni ci sarà molto spazio anche all’attività fisica, quindi la raccomandazione è quella di avere materiale tecnico adeguato per svolgerla al meglio.

Si ricorda a tutti che per la partecipazione a questo raduno e’ necessario essere in regola con la Tessera Fiv ed essere in regola con la visita medica. È obbligatorio anche aver rinnovato la tessera Aico e per chi usa le barche della classe, è obbligatorio avere l’assicurazione della stessa.

A giovedì

Marcello

Tempo di raduni … avanti tutta!

Dopo la trasferta di Torrevieja, la prossima settimana riprenderemo gli ultimi raduni formativi che precedono l’inizio delle regate e delle selezioni per le squadre nazionali.

Il GAN sarà impegnato a Bari, dove i 24 ragazzi convocati saranno impegnati per questo raduno dedicato al team Race, principalmente. Con me ci saranno, anche Michele Ricci e il preparatore atletico Andrea Madaffari. Come negli altri raduni Gan, avremo altri istruttori di circolo che come al solito saranno una preziosa mano per svolgere al meglio il tutto.

Contemporaneamente ci saranno i raduni interzonali Nord e Centro, rispettivamente a Mandello del Lario e Scarlino.

A Mandello saranno impegnati i ragazzi delle zone I-XII-XIII-XIV e XV, che saranno seguiti da Riccardo Di Paco e Pietro Micillo.

A Scarlino, invece avremo le zone II-III-IV-X e XI, sotto la guida tecnica di Simone Gesi e Daniele Murru.

Per chiudere il percorso dei raduni Interzonali, l’ultimo impegno sarà a Crotone dal 19 al 21 Febbraio, per le zone V-VI-VII-VIII-IX. Il raduno sarà gestito da Beppe Palumbo e Michele Ricci.

Sarà un mese di Febbraio molto intenso e un ringraziamento anticipato a tutti coloro che lavoreranno nelle prossime settimane.

Marcello