Report Campionato Europeo a Squadre 2019

Dopo un’Europeo individuale da assoluti protagonisti, i 4 ragazzi convocati, Lorenzo Pezzilli, Alessandro Cortese, Federica Contardi e Lisa Vucetti avevano un bel biglietto da visita in questo campionato a squadre.

Ma come sappiamo, tra la regata di flotta e il team race, non è sempre facile avere prestazioni simili tra le due discipline. Per questo una settimana prima, ci siamo trovati per fare un raduno di allenamento che certamente è stato molto utile per poter arrivare più rodati all’inizio del campionato.

La prima giornata, i ragazzi partono bene vincendo 4 match sui 5 disputati, perdendo con il team inglese, dopo diversi errori e una mancanza di lucidità nel momento decisivo. Tutto sommato, perdere quel match ci ha fatto bene, e reso, più compatti per la giornata successiva, dove con 9 vittorie su 9, approdiamo alla Gold Fleet da primi nel round Robin, a pari vittorie con la Polonia (14 punti), ma potendo contare sulla vittoria nello scontro diretto. La seconda giornata è stata interminabile, poiché il CdR (presieduto da Fabio Barrasso, con Alex Kustic nel ruolo di PRO) ha tirato a chiudere il round Robin, rientrando a terra quasi alle 19 di sera.

La mattina del terzo giorno di regata si è aperto con la consueta lezione di Cris Atkins, sempre utile da ascoltare. La giornata si annunciava lunga per un meteo non perfetto, e così è stato. Vinciamo tutti i match … tranne quello con gli inglesi, ancora una volta … La Gold fleet, è stato chiuso nell’ultima giornata di regata con i nostri che chiudono al secondo posto, entrando in semifinale contro la Spagna, mentre nell’altra la Polonia aveva di fronte GBR.

Vincendo 2-0 sia noi che la Polonia, la finalissima sarà proprio tra queste due formazioni, che sin dall’inizio hanno dimostrato più organizzazione rispetto alle altre. Nella finale 3/4, la Spagna batte 2-0 GBR, mentre il vento continuava a calare lasciando la Finale 1/2 sull’1-1, con l’Italia vincente nel primo match, mentre nel secondo i polacchi riuscivano a pareggiare. Non potendo disputare altri match, grazie alle vittorie negli scontri diretti, è l’Italia a vincere il titolo, contro una Polonia comunque molto forte.

Al rientro, la premiazione con la conferma della vittoria del 2018, la terza nelle ultime quattro edizioni. Una vittoria che consegna il nostro gruppo nazionale alla storia, con un grande slam impressionante, mai prima erano arrivati questi risultati tutti insieme.

A me non resta che ringraziare i 4 ragazzi che hanno fatto parte della rappresentativa azzurra, i club degli stessi (Circolo Velico Ravennate, Club Velico Crotone, Tognazzi Marine Village e Società Velica Barcola Grignano), e gli allenatori dei ragazzi (Spyke Maioli, Alessio Frazzitta, Simone Ricci e Dragan Gasic).

Un grazie a Simone Gesi, che ha condotto questo gruppo all’europeo individuale, e a Michele Ricci, che ha fatto crescere tutti noi in questi anni di lavoro, grazie ai suoi preziosi consigli durante la preparazione.

Da questo sito, una richiesta alla Federvela, in particolare a chi gestisce i calendari, di fare più attenzione alla data di questo europeo. I ragazzi sono dovuti partire praticamente subito, il giorno dopo, per raggiungere Reggio Calabria per il Campionato Italiano. Lasciando, prima la Coppa Primavela come nelle passate stagioni, il problema non si sarebbe avuto e non si capisce il perché di questa inversione tra le due manifestazioni. La data di questo europeo, fissata dalla Ioda, è ormai questa da anni.

Non vuole essere una polemica, ma ritenevo doveroso sottolineare questa cosa, nella speranza che ci sia più attenzione in futuro.

Marcello

Elenco Provvisorio GAN 2020

db5e165b-5625-47dc-9c77-16e325310724

In attesa di conoscere, eventuali cambi classe o rinunce, questo l’elenco provvisorio in base al criterio di scelta comunicato in gennaio:

Dal Campionato Mondiale:

1) Tommaso De Fontes (CN Nic Catania)

Dal Campionato Europeo:

2) Alessandro Cortese (CV Crotone)

3) Federica Contardi (Tognazzi Marine Village)

4) Lisa Vucetti (SV Barcola Grignano)

5) Lorenzo Pezzilli (CV Ravennate)

6) Niccolò Pulito (Tognazzi Marine Village)

7) Michele Adorni (Società Canottieri Marsala)

Ranking Nati 2008:

8) Enrico Coslovich (CV Muggia)

9) Alessandro Cirinei (Tognazzi Marine Village)

10) Gabriele Gatto (LNI Ostia)

Classifica Combinata Selezioni/Campionato Italiano:

11) Alex Demurtas (FV Riva)

12) Ginevra Caracciolo (LNI Napoli)

13) Zeno Valerio Marchesini (FV Malcesine)

Campionato Italiano Femminile:

14) Malika Bellomi (FV Riva)

15) Rebecca Geiger (CV Muggia)

16) Giulia Bartolozzi (Società Canottieri Garda Salò)

Campionato Italiano Assoluto:

17) Gianmarco Livoti (CN Nic Catania)

18) Alessio Cindolo (Yacht Club Italiano)

19) Lorenzo Ghirotti (FV Malcesine)

20) Mosè Bellomi (FV Riva)

 

Le Convocazioni saranno inviate al rientro della Segreteria di Classe dopo la Coppa Primavela.

Complimenti a tutti i selezionati e a presto!

Marcello

 

Il nostro Grande 2019

Con la vittoria nell’europeo a squadre 2019 si chiude una stagione record per i nostri colori.

Una vittoria che racchiude l’Italia da nord a sud, sia a livello mondiale che europeo. Una sinergia tra lo staff AICO e i club che si è rivelata vincente, sono uno dei punti di forza di questa serie incredibile.

Dei ragazzi eccezionali che si sono impegnati al massimo, senza dimenticare le famiglie degli stessi che hanno dato un grosso contributo sia economico che affettivo di supporto.

Questo europeo a Ledro sapevamo sarebbe stato duro e così è stato, il merito va ai team avversari Polonia, Spagna e GBR soprattutto che ci hanno fatto soffrire molto.

Ma nelle situazioni difficili, abbiamo imparato a soffrire, sbagliare e reagire sempre fino alla fine.

Questo del 2019 è il nostro piccolo grande slam:

Mondiale individuale oro con Marco Gradoni

Mondiale a squadre oro con Gradoni, Nuccorini, Demurtas, De Fontes e Caracciolo

Nation Cup al mondiale secondi classificati

Europeo maschile 1 e 3 con Cortese e Pezzilli

Europeo femminile 1 e 2 con Contardi e Vucetti

Nation Cup all’europeo Oro

Europeo a Squadre oro con Pezzilli, Cortese, Contardi e Vucetti

Nessuno mai come loro!

Bravissimi siete nella storia!

Orgogliosi di voi

Grazie a tutti

Marcello

Pronti per Ledro e a seguire Reggio Calabria

Mentre prende il via a Ledro, il Campionato Europeo a squadre, siamo ormai prossimi anche al Campionato Italiano e le varie coppe (del Presidente, Cadetti e Primavela), che assegneranno gli ultimi posti disponibili per il GAN e per il GAN Cadetti, che inizieranno rispettivamente a metà Ottobre e negli ultimi giorni di Settembre.

Ci aspetterà un autunno/inverno molto impegnativo per impostare al meglio la prossima stagione.

Per il resto godiamoci questo Europeo, dove saranno impegnati Lorenzo Pezzilli, Alessandro Cortese, Federica Contardi e Lisa Vucetti che certamente faranno del loro meglio per rappresentare l’Italia.

Marcello

Date Raduni GAN 2019-20

Ecco le date definitive del Progetto GAN:

– 17/20 Ottobre Riva del Garda

– 21/24 Novembre Marina di Carrara

– 27/30 Dicembre Scarlino

– 6/9 Febbraio Bari

– 5/8 Marzo Riva del Garda

Per il GAN Cadetti:

26-29 Settembre Riva del Garda

7-10 Novembre (località da definire)

28 Novembre – 1 Dicembre Scarlino

CI a squadre 2019 – Report Finale

A un anno di distanza, il Tognazzi Marine Village (Gradoni, Contardi, Fontanesi, Mesolella e Pulito), si prende la rivincita contro il team della Fraglia Vela Riva (Demurtas, Mattivi, Bellomi Mosé e Malika, Franceschini) vincendo la finale per 2-0. Il punteggio perentorio della finale, non è stato mai scontato e i match sono stati molto tirati, ma certo che un Marco Gradoni così fa la differenza, ancora una volta e ha regalato alla sua squadra, una vittoria annunciata e direi meritata. Bravi anche i ragazzi di Riva che non possono rammaricarsi più di tanto e hanno certamente fatto del loro meglio.

Le condizioni meteo in questi tre giorni sono state favorevoli e siamo riusciti a portare a termine tutto il programma grazie al prezioso lavoro di Fabio Barrasso e del suo comitato di regata, del team arbitrale capitanato da Paolo Marendon e lo straordinario lavoro di tutti i giovani ragazzi che hanno curato la posa del campo, coordinati da Jacopo Mutti che tra Coppa Aico e questo campionato ha fatto un ottimo lavoro.

Al terzo posto finisce ancora Ravenna (Pezzilli, Ivaldi Nina e Camilla, Marzocchi, Penso) che ha battuto 2-1 il Circolo Vela Bari (Quaranta, Porcelli, Amodio, Semeraro, Goffredo) che si è aggiudicato il trofeo Pisoni come lo scorso anno.

Al quinto posto e vincitore della Coppa Flavio Marendon, il Circolo Vela Muggia (Castellan, Coslovich, Geiger, Coretti, Girani) un po’ la nota positiva di questa manifestazione che ha risalito con merito le gerarchie che non la vedevano da primi posti.

A seguire, Crotone sesto, Sanremo settimo, Marsala ottavo, Varazze nono, Malcesine dieci, Mandello undici, Punta Marina dodici, Venezia tredici, Cagliari quattordici, Bellano quindici e Antignano sedici.

C’è soddisfazione anche per aver avuto il tabellone di sedici squadre presenti, dopo diversi anni.

Il formato della regata a mio avviso ha dato la possibilità a tutti di regatare per tre giorni, e credo si sia vista una crescita globale di tutte le squadre.

Appuntamento al prossimo anno!

Marcello