Gaeta Day 4 – Game over

Una gran bella e difficile selezione, iniziata a Porto Rotondo con 7 prove disputate e terminata a Gaeta con ben 12 di cui 6 in Gold e Silver Fleet.

Un numero eccellente di prove che rende merito a un gruppo di ragazzi molto combattivi, che si sono giocati i posti per selezionarsi in diversi casi fino all’ultima prova.

Mentre la situazione dei 4 ragazzi per il mondiale era abbastanza definita già nella terza giornata di questa seconda selezione, è stata battaglia tra le ragazze e tra i ragazzi per gli ultimi posti per l’europeo.

Staccano il biglietto per Cipro, oltre a Marco Gradoni (Campione Mondiale e italiano 2017, attualmente imbattuto dalla vittoria in terra thailandese), Flavio Fabbrini vincitore della selezione (dimostrando di aver preso coscienza dei propri mezzi), Davide Nuccorini una conferma dopo il mondiale 2017, Alessandro Cortese uno dei giovani più interessanti e un sorprendente e determinato Alessio Castellan.

Una squadra rapida con vento medio leggero, che avrà il difficile compito di difendere il titolo 2017.

Per l’europeo entrano Lorenzo Pezzilli, sempre in crescita dallo scorso anno, Pietropaolo Orofino, al suo secondo europeo, la grande e gradita sorpresa Kim Magnani, e per ultimo proprio all’ultima prova Alex Demurtas che ha superato al fotofinish Gabriele Venturino anche lui molto bravo in questa selezione. Nell’ultima giornata hanno perso punti e posizioni Werpers, Mugnano e Chersoni comunque autori di buone prestazioni. Discorso diverso per Marco Genna che ha pagato soprattutto alcune brutte prove a Porto Rotondo per poter tornare in gioco per la qualificazione europea.

Tra le ragazze nonostante alcuni alti e bassi, chiude al primo posto Alice Ruperto. Stesso discorso per le altre due qualificate, Claudia Quaranta e Sophie Fontanesi.

La corsa tra le ragazze è stata comunque interessante con le stesse che chiudono rispettivamente 12, 14 e 15. Dopo le tre qualificate, un’ottima Giulia Bartolozzi, una Margherita Pezzella in crescita rispetto alla scorsa stagione, così come Elena Podavini, Ginevra Caracciolo e Maria Vittoria Arseni. Ha pagato una brutta giornata finale, Emma Mattivi che esce dall’europeo solo all’ultima giornata.

Chiudo questo piccolo report, ringraziando per l’ottimo lavoro il Comitato di Regata, presieduto da Guido Ricetto, la Giuria presieduta da Riccardo Antoni e il Comitato Tecnico presieduto da Alberto Pindozzi.

Uno grazie allo Yacht Club Gaeta e allo staff in acqua.

Un grazie a tutti i colleghi allenatori per la collaborazione e per il clima positivo che si è respirato in questi giorni in cui questi ragazzi si sono giocati una bella fetta della loro stagione.

Marcello

Gaeta SN 2018 – Day 3 Report

Il meteo di ieri non ha tradito, e con un bel vento sono state disputate tre prove per entrambe le flotte. Il campo di regata si è dimostrato al momento molto selettivo e i ragazzi devono cercare oltre che fare buone partenze anche interpretare le oscillazioni e ragionare sui cali anche molto sulla corrente, molto forte nella terza prova di ieri.

I giochi iniziano a farsi interessanti e la classifica ad allungarsi. Meglio non dire più di tanto fino all’ultima prova di oggi ma certamente va sottolineata la prestazione di Flavio Fabbrini che con due primi e un nono è balzato con merito in vetta alla classifica. La sua qualificazione è molto vicina ma aspettiamo oggi.

Hanno perso qualche punto ieri Nuccorini e Cortese, che a dire il vero, non hanno fatto grandi partenze e qualche errore di troppo. Anche per Davide e Alessandro il traguardo non è lontano. In quarta posizione c’è Alessio Castellan, con un buon margine sugli inseguitori, ma dovrà comunque regatare con attenzione oggi per staccare il biglietto per il mondiale.

Oltre a Fabbrini, vittoria in Flotta Gold, per Lorenzo Pezzilli nella prova due di ieri, che al momento è sesto in generale, superato dal sorprendente Kim Magnani che con 5-4-3 ha fatto un bel balzo in classifica nonostante delle partenze non buone è sempre riuscito a recuperare e mettere a segno una grande giornata.

In risalita dopo le prove di ieri Mugnano, Venturino e Orofino, mentre scendono e dovranno reagire assolutamente Werpers e Demurtas, certamente non bene ieri.

Tra le ragazze in testa Claudia Quaranta che precede Alice Ruperto e Emma Mattivi, con Sophie Fontanesi in risalita nonostante il ritiro nella prova 1 di ieri per una doppia gialla. La battaglia per i tre posti è aperta e nessuna può dirsi sicuro e comunque ci aspettiamo qualche spunto migliore da tutte rispetto a ieri.

Tra i Silver, vittorie di giornata per Maywald, Riccobene e Agata Scalmazzi.

La partenza è in programma per le 12, ma quasi certamente dovremo aspettare che il vento si stenda bene, per poter disputare delle belle prove e chiudere questa selezione.

Marcello

Gaeta SN 2018 – Day 2

E siamo a 13 prove complessive disputate, pronti per le flotte Gold e Silver che prendono il via oggi.

Sono in programma ancora 6 prove, dove i migliori, potranno confrontarsi e giocarsi i posti per entrare nelle squadre nazionali.

La giornata di ieri ha preso il via più tardi, verso le ore 14, quando il vento si è steso ed è arrivato a una direzione più classica rispetto al giorno precedente.

La classifica parziale si è allungata un po’ e vede il terzetto formato da Nuccorini, Fabbrini e Cortese prendere un buon margine ma ancora non decisivo in vista delle finali. Da oggi i punteggi aumenteranno e sarà importante mantenere una buona media per centrare l’obiettivo mondiale. Al quarto posto si conferma Castellan che guadagna qualche punto sui primi inseguitori, primo tra i quali Kenje Werpers, salito al quinto posto dopo tre buone prove ieri.

Tra le ragazze giornata positiva per Claudia Quaranta, Alice Ruperto e Emma Mattivi al momento le prime tre, ma anche qui la corsa sarà interessante perché ci sono altre ragazze non distantissime in classifica. Devo dire che dopo la passata stagione dove le ragazze difficilmente stavano nelle prime posizioni, stavolta si sentono più combattive e in grado di vincere prove o quantomeno esserne in lizza.

Nelle singole prove di ieri, vittorie di Nuccorini, Cortese, Ciaglia, Demurtas, Micheli e Ciavatta.

Oggi segnale di avviso, previsto per le ore 13.

Marcello

In vista della seconda giornata di selezione e del traguardo finale

Eccoci qua, oggi altre tre prove in programma e nove in totale da disputare. Con la dodicesima prova entrerà il secondo e ultimo scarto.

A quel punto ogni errore costerà di più e ogni buon piazzamento sarà come una boccata d’aria piena di energia.

Chi pensa che sia delineato il tutto , si sbaglia. Nove prove da disputare sono tante, alla fine ne abbiamo fatte dieci e abbiamo appena passato la metà della nostra selezione.

Quindi testa, solo a quello che dobbiamo fare. Ieri il campo si è rivelato interessante con diversi punti dove la corrente aveva intensità diverse e il vento aveva delle oscillazioni con cali e aumenti che andavano necessariamente interpretati.

Comunque dopo la regata di ieri i primi tre, della selezione di Porto Rotondo sono gli stessi con qualche inversione tra loro a conferma del buon momento di questi ragazzi. Ma attenzione perché la strada anche per loro è lunga e non bisogna distogliere l’attenzione dall’obiettivo finale.

Per il resto qualche errore di troppo da parte di alcuni si è visto, per qualche partenza non perfetta e soprattutto il pensare poco alla regata e troppo al risultato finale.

Una cosa è certa, si deve regatare al massimo, sapendo che se qualcuno è stato più bravo e continuo di noi, nei risultati giusto che si selezioni al nostro posto. Giusto che vada avanti chi ha più sangue freddo e riesce a gestire certe situazioni emotive.

Avanti, concentrati e sereni!

Buon divertimento a tutti

Marcello

SN Gaeta – Day 1

In archivio la prima giornata con tre prove disputate. La classifica dopo le prove odierne vede ancora in testa Alessandro Cortese con 26 punti, davanti a Davide Nuccorini e Flavio Fabbrini entrambi a 28 punti.

Tra le ragazze in testa Claudia Quaranta (tredicesima assoluta), che precede Maria Vittoria Arseni e Emma Mattivi (ventesima e ventunesima).

Le prove odierne sono state vinte da Cortese, Nuccorini (due primi), Fabbrini, Marchesini e Orofino.

Domani altre tre prove in programma, mentre nelle giornate di Sabato e Domenica avremo Gold e Silver Fleet.

Marcello

Inizia il secondo tempo …

Ci siamo, inizia oggi a Gaeta, la seconda selezione nazionale. Saranno quattro giornate lunghe e intense con un finale del film ancora lontano, visto il numero di prove da disputare e la Gold Fleet che si disputerà nelle ultime due giornate.

Ieri si sono svolti i controlli di stazza per le restanti barche e alcuni cambiamenti di attrezzature.

Partiamo dalle 7 prove di Porto Rotondo, quindi per avere la certezza di disputare la Gold e Silver Fleet nelle ultime due giornate sarà necessario disputare almeno una prova tra oggi e domani.

I consigli per i ragazzi sono sempre gli stessi: affrontare con calma e determinazione la regata, non darsi mai per vinti, perché i margini di recupero ci sono sempre visto il numero da disputare. Ma soprattutto concentrarsi su quello che si deve fare in regata e non pensare al risultato finale.

Chi davvero avrà la forza di giocarsela fino alla fine, può già in una giornata vedere il frutto di questo modo di gestire la regata.

A stasera per il primo report!

Marcello